A casa tua il mutuo su misura.

I nostri consulenti ti assisteranno nell’intero percorso di richiesta del mutuo, dalle informazioni preliminari sino al momento del rogito.
Usufruirai gratuitamente dell’assistenza di un professionista pronto ad aiutarti e a dipanare ogni tuo dubbio.
Hai qualche dubbio?
Chiamaci 800 55 75 55
Lun-Ven: 08.30-19.00
Sabato: 08.30-13.00
Num. verde Gratuito
 
...oppure Scrivici      
Sarai ricontattato entro otto ore da un nostro esperto

Informazioni generali sulla trasparenza

Gentile utente,
vogliamo dedicare la presente sezione del nostro sito web ad un tema fondamentale nel settore del credito ai consumatori.
Le ricordiamo che esistono specifiche disposizioni in materia di Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari e correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti in linea con le disposizioni contenute nel D.Lgs. 141/2010 e nel vigente Testo Unico Bancario. Gli intermediari del credito (che includono mediatori creditizi ed agenti in attività finanziaria) sono tenuti al rispetto di dette disposizioni.
Al fine di garantire all’utenza la piena consapevolezza dei propri diritti qui precisiamo che uno degli obiettivi principali che detta disciplina intende perseguire, nel rispetto dell'autonomia negoziale (tra l’intermediario del credito ed il cliente o potenziale cliente), è quello di rendere noti alla clientela gli elementi essenziali del rapporto, in particolare attraverso:
  • forme obbligatorie di pubblicità e informazione precontrattuale,
  • requisiti necessari di forma e di contenuto dei contratti,
  • forme di comportamento da tenere, in particolare, nell'attività svolta fuori sede o attraverso tecniche di comunicazione a distanza da parte degli intermediari del credito.
I nostri collaboratori coinvolti sono tutti consapevoli ed informati al riguardo e sarà loro premura nel momento dell’incontro con l’utente che lo richieda fornire tutti i documenti e le delucidazioni richieste nel rispetto della normativa vigente e garantendo la massima trasparenza affinché possa essere garantita una scelta consapevole e coerente con le esigenze di ciascun interessato.
L’utente deve sapere che essi sono formati ed istruiti per applicare adeguatamente le regole in materia di trasparenza ispirando il proprio comportamento a criteri di buona fede e correttezza, fornendo alla clientela le informazioni previste dalla disciplina in materia di trasparenza con modalità adeguate alla forma di comunicazione utilizzata, in modo chiaro ed esauriente, tenendo sempre presenti le esigenze e le caratteristiche del cliente stesso. La nostra struttura ha infatti provveduto a garantire una diffusione capillare di procedure e norme comportamentali all’interno della propria rete.
Nella fase “precontrattuale” al cliente devono obbligatoriamente essere messi a disposizione alcuni documenti fondamentali che gli consentano di comprendere le caratteristiche dell’operazione alla quale è interessato o che comunque gli viene proposta.
Attenzione perché la locuzione “Mettere a disposizione del cliente” implica che il cliente può portarne con sè una copia dopo averla richiesta o prelevata direttamente, non significa che può solo visionarla nei locali.
Di seguito una sintesi delle attività cui l’intermediario del credito è tenuto al momento dell’incontro con il potenziale cliente:
  • sottoporre al cliente il “Foglio Informativo”;
  • sottoporre al cliente il documento denominato “Principali norme sulla trasparenza”;
  • sottoporre al cliente il format del documento con informazioni europee di base del credito ai consumatori che, in alcuni punti, dovrà necessariamente rimandare alle informazioni dovute dall’ente erogante (c.d. SECCI); detto documento verrà predisposto con i dettagli dell’operazione dall’ente erogante e rappresenta una sorta di preventivo tramite il quale il cliente può rendersi conto delle alternative alle quali può aderire;
  • sottoporre al cliente un documento di informativa precontrattuale;
  • tenere a disposizione copia dell’ABF;
  • tenere a disposizione la “Guida” pratica inerente i mutui;
  • rendere disponibile un documento contenente i “principali diritti del cliente” redatto secondo un modello standard previsto dalla normativa che deve essere altresì esposto nei locali aperti al pubblico; il cliente dovrà leggerlo con attenzione perché richiama gli aspetti da tenere ben presenti in ogni fase del rapporto fra l’intermediario e il cliente, cioè nella fase precontrattuale, al momento della stipula del contratto, durante e al momento della chiusura del rapporto contrattuale;
  • consegnare detta documentazione al cliente su semplice sua richiesta per una consultazione senza impegno;
  • ottenere la dichiarazione di acquisizione della predetta documentazione da parte del cliente;
  • sottoporre al cliente (una volta definito il prodotto servizio adatto al cliente) la documentazione predisposta dall’ente erogante ai sensi della normativa sulla trasparenza;
  • garantire al cliente la consegna gratuita (per alcuni tipi di prodotti può essere previsto un rimborso spese) di una copia completa del contratto che si vorrebbe concludere e/o il documento di sintesi delle principali caratteristiche e condizioni informandolo che la consegna della copia del contratto non impegna alla conclusione.
Con l’inserimento di queste precisazioni in questo sito vogliamo far sì che l’utente sia preliminarmente informato su quanto dovrà essergli sottoposto nel momento dell’incontro che vorrà richiedere a seguito del contatto conseguente all’inserimento della richiesta di un preventivo per ottenere un finanziamento.

Il cliente può ottenere la documentazione sopra indicata cliccando nei link sotto riportati:
  • Per scaricare l’Avviso alla Clientela cliccare qui.
  • Per scaricare il Foglio informativo cliccare qui.
Per ogni maggiore informazione si prega di inviare una richiesta all’indirizzo compliance@mutuocasatua.it